CHI SONO
Simona Sirianni, revolution coach

Quando mi chiedono in cosa consiste il mio lavoro rispondo:

Guido professioniste ambiziose a far crescere il loro business per sentirsi riconosciute e realizzate”

Ti accompagno nella fase di sviluppo della tua attività, quella in cui la voglia di fare si scontra con la paura di rischiare.

Ti aiuto a piantare i pilastri FONDAMENTALI su cui si reggerà il tuo business. È la tua RIVOLUZIONE!

Da dipendente nell’era della flessibilità dell’impresa, a imprenditrice editoriale al sorgere del terzo millennio, a coach professionista freelance .

Mi chiamo Simona Sirianni, sono Business Coach e Mentor e lavoro soprattutto con le Donne

Mi piace definirmi Revolution Coach perché ho testato sulla mia pelle che avviare un’attività in proprio significa mettere in atto una vera e propria rivoluzione, nella vita come nel lavoro, soprattutto nel modo di pensare, di approcciarsi e di agire.

Una rivoluzione dall’interno verso l’esterno, che avrà un impatto sul tuo business. È una delle più belle e grandi sfide da affrontare.

Ho messo in atto la mia rivoluzione per la seconda volta e il mio scopo oggi è aiutarti a mettere in atto la tua come imprenditrice.

La mia storia professionale

C’è sempre stata una costante che mi ha guidato nelle scelte: seguire il mio intuito.

Capitolo 1: le aziende

Inizio come dipendente nelle aziende multinazionali ma non è amore a prima vista, la competizione non sana e il genere maschile che domina mi porta in associazioni no profit capitanate da donne. La differenza è enorme e intuisco quella che diventerà la mia vera passione: le imprese al femminile.

Capitolo 2: La mia prima rivoluzione

Mi imbarco nell’impresa di co-fondare una casa editrice di nicchia. Un viaggio stimolante che dura 13 anni.Lezione n. 1: la passione per quello che fai è ciò che ti fa muovere, la visione è ciò che ti fa andare lontano.

Lezione n. 2: senza crescita personale non c’è crescita del business.

Capitolo 3: Il mio momento buio

Sono in bilico tra la voglia di ricominciare e la paura di rischiare di nuovo. Per un attimo perdo il mio centro e dubito di tutte le mie scelte.

Capitolo 4: il primo passo

Ho ancora dalla mia parte l’ambizione e la determinazione. Non mollo. Ho un’idea fissa nella mia mente e voglio trovare la strada giusta per me. Grazie al coaching finalmente ci riesco.

Capitolo 5: la consapevolezza

Riconosco il valore di quello che sono riuscita a costruire nel tempo, riesco a tirar fuori cosa desidero e ritrovo la forza di affrontare una nuova grande sfida. Decido che è il momento di re-investire nel mio futuro.

CAPITOLO 6: La mia seconda rivoluzione

Riparto da tutto quello che ho, faccio un’analisi delle mie aree di miglioramento e decido di formarmi nella comunicazione efficace, nel business on line e di diventare una coach professionista. Finalmente la mia nuova idea prende forma: aiutare professioniste come me a guadagnare e realizzarsi sviluppando un business che le rappresenti.

Ti aiuto a sviluppare e a far crescere il tuo business di consulenza

Un business non è fatto solo di strategie e organizzazione. Questa è solo un parte dell’equazione.

Il mio scopo è aiutarti a mettere basi solide all’intero processo di costruzione del tuo business, lavorando anche su quegli aspetti intangibili che rappresentano pilastri altrettanto fondamentali della tua attività.

È meraviglioso veder crescere un progetto d’impresa. Il tuo.

I miei strumenti di lavoro

Coaching

Per trovare il tuo modello “personale” di successo, applicarlo al tuo business e metterti in azione.

Mentoring

Per accompagnarti, in modo focalizzato, nella creazione e struttura del tuo core business.

v

Comunicazione Efficace

Per prendere consapevolezza di te stessa e creare relazioni vincenti con i tuoi clienti, partner, e stakeholders.

I miei 10 (+2) comandamenti
Conosciamoci di più

  1. Non avrai altra revolution coach al DI fuori di me. Scherzo, ma se scegli me ti aiuto a mettere in atto la tua rivoluzione.
  2. Non nominare il nome di Psicologa e Consulente invano, il coach ti stimola, grazie a un processo creativo a massimizzare il tuo potenziale per raggiungere i tuoi obiettivi. 
  3. Ricordati di santificare le  sessioni e i pagamenti, anche a me non piacciono le buche. Per qualsiasi problema, invece, parliamone!
  4. Onora tuo padre e tua madre, ma anche tua nonna, tuo zio, tua cugina, sono tutti potenziali primi investitori, non sottovalutarli, sta a te capire chi e come persuaderli.
  5. Non uccidere la creatività che è in te, ti serve tanto quanto il tuo lato razionale, sii visionaria.
  1. Non commettere atti impuri, che hai capito? intendo sii sempre fedele a te stessa, non tradirti mai!
  2. Non rubare le idee degli altri, tu sei unica non ne hai bisogno. Piuttosto ispirati da chi ti piace!
  3. Non dire falsa testimonianza, sii autentica sempre, apprezzo questo aspetto, la tua opinione è importante.
  4. Non desiderare la coach degli altri,  almeno durante il nostro percorso, altrimenti tra noi è sicuro che non funziona.
  5. Non desiderare la roba d’altri, osserva sempre la concorrenza, ma trova il modo per differenziarti e rendere unici anche i tuoi prodotti e servizi, fidati.

+

  1. Ama il tuo prossimo ma ama prima te stessa, altrimenti altro che 12 sessioni di coaching!
  2. Metti sempre una buona dose di ironia e leggerezza nella tua vita,tranquilla non perdi la tua professionalità e credibilità!

Il mio Manifesto

Immagino un mondo in cui ogni donna creativa e di talento, che desidera realizzarsi con il suo business, ha la possibilità di farlo, per ottenere potere personale, crescita economica e portare il proprio contributo agli altri.

Credo nella bellezza che ognuno di noi ha.

Credo nelle relazioni, quelle autentiche e rispettose.

Credo nelle persone che mettono l’anima e impegno per costruire e conquistare ciò che desiderano.

Credo nell’importanza di fermarsi ogni tanto,  prendere un respiro, farsi almeno una risata al giorno e godersi il bello che è intorno a noi.

Credo nel vivere il presente per costruire il futuro.

Credo nel passato come fonte per attingere solo ciò che ci serve e ci piace, il resto lasciamolo andare.

Credo nella gratitudine come punto di forza da allenare ogni giorno.

Credo nel cambiamento come mezzo per apprendere, evolversi, cogliere e generare opportunità.

Credo nella generosità come valore da condividere per spingere il mondo nella direzione giusta.

Credo nel potere personale per sentirci realizzate e generare felicità.

Credo nel potere economico come mezzo per realizzare la vita che desideriamo e contribuire a migliorare quella degli altri, lasciando il nostro segno.  

Questa è la mia visione, il mio sogno, il mio manifesto, ciò per cui lavoro ogni giorno.

ROAD + LOVE + EVOLUTION = REVOLUTION

Pin It on Pinterest

Share This